Chi sono

Freelance, ambientalista e pescatore.

Da attivista nella difesa delle acque interne ho realizzato e preso parte a diversi report ambientali, andati in onda sulla TV nazionale e straniera, incentrati sulla pesca illegale d’acqua interne.

Come rappresentante di un’associazione di tutela ambientale ho avuto modo di partecipare alla stesura di diversi testi di legge, dalla Regione al Parlamento.

Ho iniziato uscendo di notte, unendomi ai Pirati del Po, il gruppo di guardie volontarie che coordino da alcuni anni, per contrastare il bracconaggio attuato dalla Mafia del Pesce.

Ritengo che troppo spesso i probelmi ambientali siano ignorati o sottovalutati dalle istituzioni e dai media. Per questo, oggi, Pirati del Po è la firma che uso in ogni azione e report riguardante il territorio: dalle acque, al suolo, all’aria. 

Quella che viviamo verrà ricordata come “Platic Age”. E’ un’epoca che vede  habitat sempre più ridotti, fragili ed antropici, sopportare il peso insostenibile delle attività umane. 

Qui segnalerò i probelmi ambientali che affliggono il mio territorio.

Attività
  •  
  •  
Pubblicazioni

  •